associazione per la diffusione della lettura

Mese: Novembre 2019

La Performance Art – Incontro con Silvia Capiluppi e Alex Sala

La Performance Art – Incontro con Silvia Capiluppi e Alex Sala

Il secondo incontro con “Parola d’artista” degli amici di Evuz Art è dedicato al mondo di continua ricerca e interdisciplinarità della Performance Art. Protagonisti saranno Silvia Capiluppi, artista poliedrica, si occupa principalmente di installazioni e di performance art. L’ultimo progetto, “Lenzuoli sospesi” è stato proposto anche attraverso […]

Vigevano da vedere – Presentazione del volume di Giorgio Bacciocchi

Vigevano da vedere – Presentazione del volume di Giorgio Bacciocchi

Astrolabio vi invita alla presentazione del volume “Vigevano da vedere”. Ammirando le fotografie di GiorgioBacciocchi su Vigevano è nata l’idea di un volume che fosse anche un omaggio alla città.Senza essere una guida turistica o un saggio storico la pubblicazione intende far “vedere” tanti aspetti […]

Bancarella dello scambio e del dono di libri

Bancarella dello scambio e del dono di libri

L’Associazione Astrolabio è una biblioteca e in quanto tale vive di libri, profuma di libri ma soprattutto ama i suoi libri! A volte però dobbiamo separarci da qualcuno di loro perchè sono doppi e così possiamo cogliere l’occasione per condividere con voi la gioia della lettura, quella che incuriosisce e ristora.

Come funziona?
Vieni in Astrolabio, ci sarà una bancarella nella quale affondare lo sguardo e scegliere i libri che vuoi. A questo punto puoi scambiarli con i tuoi che per svariati motivi non vuoi/puoi più tenere, oppure puoi donare una piccola cifra e portarli via con te.
Porte aperte anche a chi vorrà donarci semplicemente dei libri.

Quando:
Sabato 23 novembre 2019
Mattina: 10.30 / 12.30
Pomeriggio: 14.30 / 18.30

Dove:
Associazione Astrolabio, via Riberia 14 – Vigevano (PV)

C’è il mare in città – Presentazione del libro di Silvia Grossi

C’è il mare in città – Presentazione del libro di Silvia Grossi

Abitiamo luoghi difficili, ci muoviamo su territori fragili, inquiniamo, desertifichiamo, ci troviamo a girare in mezze maniche a novembre o con il maglione e l’ombrello in pieno luglio.Se poi tutto si distrugge, noi per prima cosa non ci crediamo. Dopodiché, messi di fronte alla devastazione, […]