Mese: Settembre 2022

MOSTRE: SINONIMI ALLA LEONARDIANA, incontri tra arte e seta

MOSTRE: SINONIMI ALLA LEONARDIANA, incontri tra arte e seta

Sabato 15 ottobre 2022 alle ore 11 presso la Sala Leonardiana del Castello di Vigevano, verrà inaugurata la mostra di Maria Rosa Zanforlin denominata “Sinonimi creativi – incontri tra arte e seta”. L’esposizione si compone di numerose opere pittoriche e di altrettanto numerosi foulards in […]

BANCARELLA DEL LIBRO

BANCARELLA DEL LIBRO

Astrolabio apre la sua sede per il consueto appuntamento con la bancarella del libro, un’occasione per incontrarci oppure conoscersi per la prima volta e soprattutto per scegliere delle nuove letture molto interessanti. I libri si potranno scambiare con i vostri che non volete più oppure […]

ECOCRITICISMO: L’ECOLOGIA LETTERARIA DI THOREAU

ECOCRITICISMO: L’ECOLOGIA LETTERARIA DI THOREAU

L’ecologia letteraria ha lo scopo di studiare il ruolo della letteratura nell’educazione all’ambiente. Ciò significa che dobbiamo assegnare alla letteratura anche la forma di una nuova pedagogia sociale. La letteratura, in questo senso, plasma la consapevolezza dei lettori alla vita è un esempio è l’opera di Henry David Thoreau, “Walden ovvero vita nei boschi”. Sarà una passeggiata insieme al pubblico fra la natura e l’arte di raccontarla per proteggerla e rispettarla.

Di e con Mariateresa Bocca ed un percorso fotografico a cura di Gianluigi Carelli.

L’evento si svolgerà all’interno del Festival delle Trasformazioni 2022, dal 23 settembre al 2 ottobre a Vigevano (PV).
Programma completo sui seguenti siti: https://www.facebook.com/festivaltrasformazionihttps://wetown.it/

Sabato 1 ottobre 2022 ore 18
Sala dell’Affresco del Castello di Vigevano (PV)

Ingresso libero a offerta

Conversazioni sul libro: IL VIZIO DI LEGGERE

Conversazioni sul libro: IL VIZIO DI LEGGERE

Amatissima Edith Wharton!Prima donna a vincere il premio Pulitzer con “L’età dell’innocenza”, ha scritto questo piccolo libricino edito in Italia solo nel 2014, “The vice of reading”, da noi “Il vizio di leggere” (o “Il vizio della lettura”) dove delinea sia lettore che scrittore in […]

Presentazione del libro: L’OCA DEGLI SFORZA di Ermanno Boccalari

Presentazione del libro: L’OCA DEGLI SFORZA di Ermanno Boccalari

Altro libro in uscita per la nostra collana “Gli Originali” che analizza oggetti, materie, spazi, monumenti, entità definite che abbiano carattere proprio, che siano unici, e abbiano come territorio di riferimento Vigevano e la Lomellina. In questa occasione il saggio “L’oca degli Sforza: sul salame […]

LA RICERCA DEL NON OGGETTIVO – retrospettiva su ARMANDO E ITALO PERETTA

LA RICERCA DEL NON OGGETTIVO – retrospettiva su ARMANDO E ITALO PERETTA

A cura di Edoardo Maffeo

Dopo la retrospettiva che abbiamo dedicato esattamente un anno fa ad Alfredo Velli, le associazioni Astrolabio e Amici di Palazzo Crespi, mantenendo fede ad un impegno preso proprio in quell’occasione, presentano un’esposizione dedicata ai fratelli Peretta, Armando e Italo.
L’intendimento è quello di riproporre all’attenzione pubblica esponenti del mondo artistico vigevanese che operarono intensamente negli anni ’60 e ’70.

Anche Armando ed Italo Peretta furono infatti protagonisti di quel mondo che si attivò per rinnovare in profondità il panorama artistico della nostra città.

A differenza di Alfredo Velli, la loro esperienza di vita era ben inserita nel mondo professionale e produttivo di Vigevano, ma come Alfredo cercarono nuove vie per uscire dalle strette, dai blocchi di una città che produceva a livello globale ma pensava e viveva ancora come nel profondo ‘900.

Sentivano la necessità di respirare più in profondità un’aria non di piccola provincia ma di ambito europeo, aspiravano a collegarsi con i grandi movimenti che incominciavano a scuotere le chiusure della società. Cercavano di ritrovare nel segno, nella forma e soprattutto nel colore, le condizioni per poter esprimere questa critica, questo bisogno di socialità diffusa e di ampia libertà personale e di gruppo. Cercavano un contatto tra la loro generazione di mezzo e il mondo giovanile come per agganciarsi in questo modo al futuro e dare un loro contributo al cambiamento necessario e vitale per Vigevano.

E allora dichiariamo la profonda stima e ammirazione per questi veri artisti che hanno operato per ricercare con determinazione, con una coerenza intellettuale inattaccabile, le vie di una liberazione artistica, personale e sociale dentro gli stretti e spesso angusti spazi cittadini di quegli anni. Sono stati dei maestri e come tali vanno ricordati.

La mostra si svolgerà all’interno del Festival delle Trasformazioni 2022;
con la collaborazione dell’associazione Ondedurto Arte

INAUGURAZIONE:
Sabato 17 settembre ore 11

dal 17 SETTEMBRE al 2 OTTOBRE 2022
Pinacoteca Civica “C. Ottone” (SALA 10)
Castello Sforzesco di Vigevano (PV)

ORARI:
da martedì a venerdì 14.00 – 17.30
sabato, domenica e festivi: 10.00 – 18.00
lunedì chiuso